Corso di Massaggio del Benessere riconosciuto CSEN

PROSSIMO CORSO DI MASSAGGIO IN PARTENZA:

Inizio: 24 febbraio 2018

Per saperne di più chiama il numero verde 800401078 oppure compila il form che trovi cliccando qui.

OBIETTIVI DELLA SCUOLA DI MASSAGGIO

L’obiettivo del corso è la formazione di professionisti capaci di aiutare a ripristinare la salute naturale delle persone stimolando la loro innata capacità di autoguarigione.

Il massaggio in sé non è una terapia ma un’arte per la salute, e il massaggiatore è un operatore di una disciplina bionaturale che non si sostituisce né si sovrappone all’ambito medico e sanitario.

Proprio per questo la nostra scuola, attraverso questo corso, fornirà solide basi per poter essere dei professionisti nel campo del massaggio del benessere.corsi-di-thai-oil-massage-scuola-diabasi

LEZIONI

La prima mezz’ora di lezione è dedicata alla fase teorica; la restante parte sarà dedicata esclusivamente alla manualità pratica. Nella parte finale del corso, le lezioni saranno rivolte all’inquadramento legislativo e fiscale e spiegheranno come muoversi nel mondo del lavoro.

CDI-College-Massage-Therapy-Students-at-Jasper-Place-High-School-Full-Back-Massage

PRATICA

L’allievo imparerà tutte le manovre atte ad una corretta pratica delle tecniche di massaggio iniziando dagli sfioramenti e frizioni, per poi passare a vibrazioni e percussioni, attraverso impastamenti, pizzicotamenti, rotolamenti e manovre accessorie alle scopo di soddisfare quelle che sono le principali indicazioni della professione del massaggiatore.

MATERIALE DIDATTICO

Ad ogni allievo verrà consegnato gratuitamente: 1 testo tecnico, 4 tavole anatomiche globali, tavole anatomiche parziali.

immCALIFORNIA

PROGRAMMA DETTAGLIATO

Massaggio Base – Estetico

  • Storia del massaggio: andare all’origine per capire le tecniche di oggi;
  • anatomia e fisiologia del massaggio: come risponde il corpo del ricevente alle manovre di massaggio a livello muscolare, neurovegetativo, cardiocircolatorio, linfatico e ormonale. La circolazione sanguigna e linfatica;
  • apparato locomotore: ossa, muscoli, tendini e articolazioni in relazione alle manovre di massaggio;
  • indicazioni e controindicazioni al massaggio: quando si può agire con successo e quando, soprattutto in presenza di patologie, è il caso di non massaggiare;
  • luogo di lavoro e deontologia del massaggiatore: come impostare uno studio: ambiente, abbigliamento e attrezzatura. Come presentarsi ai clienti e come rispettare la loro privacy;
  • olio, creme e essenze e loro corretto utilizzo;
  • inquadramento legislativo e fiscale del massaggiatore del benessere: cosa dice la legge e come muoversi nel mondo del lavoro. Come avviare collaborazioni lavorative ed eventualmente quale partita IVA aprire;
  • postura del massaggiatore: minimo sforzo e massima efficacia=preservarsi dal mal di schiena;
  • le principali manovre del massaggio per ogni zona corporea: sfioramento, frizione, impastamento e digito-pressione. Dimostrazione e ripetizione degli allievi sotto la supervisione dell’insegnante fino all’apprendimento definitivo;
  • le manovre antistress: un’arma in più per ottenere successo;
  • il massaggio completo: dosaggio,ritmo e durata. Impostare il primo massaggio della durata di circa un’ora su tutto il corpo (supino e prono);

Massaggio Miofasciale

Fotolia29296384SubscriptionXXL-1499x1000

  • Importato dagli Stati Uniti d’America, il massaggio miofasciale prende il nome dal suffisso “mio” che deriva da muscolo e “fasciale” da fascia. Si tratta di una tecnica di terapia manuale che non lavora su muscoli, ma tra i muscoli cioè sulla fascia che li riveste. Pur richiedendo da parte dell’operatore grande precisione e buona conoscenza dell’anatomia, il massaggio miofasciale è di facile esecuzione e può essere modulato in base alle necessità del destinatario.
  • Come individuare le zone da trattare
  • Tecniche del massaggio Miofasciale
  • Sensibilità sul riconoscere la fascia e il suo movimento
  • Manovre accessorie al Miofasciale

Massaggio Riflessogeno Plantare

i-benefici-della-riflessologia-plantare_ada355ef61d0d9670601cd9c79568ed4

  • La Riflessologia Plantare è una tecnica di massaggio, di microstimolazione localizzata applicata principalmente sui piedi. Si basa sul fatto che sui piedi (e non solo) si trovino riflessi tutti gli organi, le ghiandole, e le parti del corpo. Applicando il massaggio riflessologico si potrebbe avere un effetto o influire sull’organo, o sistema, corrispondente al riflesso stimolato.
  • Origini della riflessologia
  • Tecniche della riflessologia plantare
  • Manovre sul piede
  • Tecniche applicate ai più comuni dolori

scuola-diabasi-corso-massaggio-decontratturante-milano

COME CI RIUSCIRAI E DOVE POTRAI OPERARE

Ad ogni lezione dopo aver seguito attentamente la parte teorica e le dimostrazioni pratiche dell’insegnante, eseguirai le manovre ripetendole più volte sotto la sua supervisione, fino a padroneggiarle del tutto;
Dovrai ripassare a casa le manovre in ogni momento, grazie alla dispensa che ti verrà data, all’interno della quale è contenuta l’intera sequenza fotografica con relative spiegazioni;
A corso ultimato sarai in grado di svolgere l’attività di massaggio del benessere proponendoti presso strutture quali: centri benessere, associazioni sportive, centri d’estetica, beauty farm, stazioni termali o aprire un proprio studio di massaggio del benessere.
Dopo il corso potrai sempre rimanere in contatto con la nostra Scuola di Massaggi in maniera da avere un continuo feed-back sul tuo apprendimento.

IMG_0395

COSA SAPRAI FARE DOPO IL CORSO DI MASSAGGIO DEL BENESSERE

  • Saprai effettuare una seduta di massaggio della durata di circa un’ora;
  • Saprai dosare le manovre in tipologia e intensità adattandole alle specifiche esigenze di ogni persona;
  • Saprai ottenere, con il tuo massaggio, un effetto rilassante, decontratturante e drenante sulla muscolatura del ricevente;
  • Saprai parlare del massaggio descrivendone origine, caratteristiche e benefici;
  • Sarai in grado di capire se poter massaggiare o se è il caso di evitare perché vi sono delle controindicazioni.